AGLI EROI DI GAETA

Questa poesia mandatami da un bravo poeta, ma soprattutto un bravo patriota, è l’espressione di chi sente la voglia, il desiderio, la capacità di fermare sulla carta il sentimento che si prova verso coloro che mostrando coraggio e amor di patria, difesero fino alla fine una nazione prossima all’addormentarsi. Le persone d’oggi possono rendersi conto dell’imminente presa di coscienza nazionale napolitana e fondersi in pensieri e azioni che, partendo dalla profonda sete di giustizia, ci porti oltre ciò che è culturale e politico, facendoci intravedere una realtà sociale a cui ogni meridionale aspira, a cominciare dalla fine dell’emigrazione.                               

gaeta-lazio-italy-castello.jpg

AGLI  EROI  DI  GAETA

 

Gaeta ,terra  di quell’eroica resistenza,

figlia di una fede e di un nobile giuramento,

in cuor mio un pensiero di speranza,

che domani si possa leggere del falso risorgimento.

Giovani vite immolatesi innanzi all’usurpatore, 

 vigliacco per avere in una guerra sfogato la sua crudeltà,

giunto in queste terre per calpestare anche il Signore,

mandato Generali senza onore,con le loro false verità.

 

Uomini e ragazzini uniti per difendere una bandiera

mostrarono il petto, alle vigliacche cannonate,

abbeverati dalle mani nobili di una giovane sovrana

dal carattere tenace…..  le sue gesta mai più dimenticate.

 

Che domani il nome di quelle giovani vite sia ricordato,

Essere letto da coloro che ancora oggi poco sanno,

Essere motivo di orgoglio per coloro che verranno,

risvegliare un umano sentimento che la storia ha cancellato.

 

In cuor mio oggi vi è gioia e certezza per il domani,

tanti sono che dal buio si dirigono verso la verità,

grave compito per noi tendere loro le nostre mani,

avvicinandoli a questa antica terra di eroi ….senza falsità.  

 

Carmine Iannaccone

AGLI EROI DI GAETAultima modifica: 2009-02-19T18:04:00+01:00da tonyan1
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “AGLI EROI DI GAETA

Lascia un commento