Non lasciate Napoli

Il ministro della Gioventù presenta il Questionario anticamorra e sprona i ragazzi ad essere ottimisti

L’appello della Meloni:

«Non lasciate Napoli»

Grintosa, loquace e determinata. Così si è presentato il ministro della Gioventù, Giorgia Meloni – ieri – nella sua intensa giornata napoletana. Un tour che ha abbracciato incontri ufficiali ma anche dei fuori programma. Il primo appuntamento è stato la presentazione dei risultati del questionario anticamorra promosso dall’ Associazione studenti napoletani contro la camorra. Dati significativi che pur non avendo valore scientifico danno uno spaccato di ciò che pensano i giovani.

«È nostro dovere guardare il bicchiere mezzo pieno» spiega il ministro pensando ad una risposta del questionario che l’ha particolarmente colpita: il 40% dei ragazzi ha intenzione di lasciare Napoli per andare a vivere altrove. «Per un 40% che vorrebbero vivere da unaltra parte – riflette il ministro – c’è un 60% che sceglie di restare, e tra questi c’è una percentuale maggiore di quella che pensiamo che vuole restare consapevolmente, portando avanti iniziative che possano coinvolgere la propria generazione nella lotta alla criminalità organizzata e nelle iniziative per la legalità». Parole che suonano la carica. I risultati dell’indagine maddaloni.PNGannuncia il ministro saranno portati all’attenzione del premier Berlusconi e al presidente della commissione parlamentare antimafia Pisanu. A una studentessa, che durante il dibattito aveva detto : «Come si fa a non comprare merce contraffatta se quella vera costa tanto?» le ha risposto ruvida: «una vita dignitosa non dipende da una borsa di marca». Dopo la visita ai Quartieri spagnoli si è recata a Scampìa dove ha firmato una convenzione per finanziare con un contributo di 20mila euro la palestra di judo, di Pino Maddaloni, medaglia doro alle Olimpiadi di Sydney. «La palestra di Maddaloni – spiega il ministro – è un’oasi nel deserto e deve far riflettere le istituzioni». L’intera giornata si è conclusa con un incontro a Casal di Principe. AR.CA.

 

da: http://www.ilnapoli.sm/ 

Non lasciate Napoliultima modifica: 2008-11-19T09:45:00+01:00da tonyan1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento