‘Terroni’ Symposium at Calandra Institute a Success

3 febbraio 2011
Simposio ‘Terroni’ al Calandra Institute un successo
(LR) Maestro delle Cerimonie, Anthony Tamburri e scrittore, Pino Aprile.

Terroni 1.jpg

Ieri sera (2 febbraio 2011) ho avuto la fortuna di assistere alla presentazione del libro e tavola rotonda di Terroni Pino Aprile presso il John D. Calandra italiano American Institute di New York City. Già un best seller in Italia, il libro continua a guadagnare slancio e ottenere l’attenzione della gente.

Mr. Aprile è stato così gentile a firmare la copia che ho acquistato durante il mio ultimo viaggio a Napoli e, nonostante il mio povero italiano, parlare con me prima della sua lezione. Mr. Aprile mi ha informato che, oltre al suo programma occupato con tour e promozione del suo libro, egli sta scrivendo un sequel e la pianificazione di una traduzione in inglese Terroni.

Vorrei descrivere la mia impressione del libro, ma Antonio Quattrone ha già riassunto perfettamente la sua naplespolitics.com sito web:

“Il suo libro, tradotto in inglese, sarà un apri dell’occhio per milioni di italiani del Sud disperse in tutto il mondo. Esso permetterà loro di comprendere il motivo per cui sono nati negli Stati Uniti, Canada, Argentina, Brasile, Paraguay, Australia e così via. Essi potranno anche capire come i loro antenati sono stati eroici, quando hanno combattuto contro una forza brutale occupazione, sostenuta da Gran Bretagna e altri poteri interessati ad annientare il Regno delle Due Sicilie. Il libro, tradotto in inglese e spagnolo, potrebbe benissimo generare, da parte degli italiani del Sud disperse in tutto il mondo, un sostegno significativo per i numerosi movimenti che chiede una rinascita del sud italiano, con un nuovo senso di dignità ‘nazionali’. “

Circa 40 persone hanno sfidato il tempo inclemente e confezionato l’auditorium Calandra Institute. L’evento è stato registrato per il corsivo TV Magazine.

Partecipare Mr. Aprile sul pannello sono stati altri oratori Peter Carravetta (Alphonse D’Amato, Professore di Studi italiane ed italo-americana) e Niccolò d’Aquino (giornalista RCS e America Oggi). Il forum (in italiano) è stato moderato da Anthony Tamburri, Decano del Calandra Institute e professore di studi italiani e italiano-americana del Queens College / CUNY. Hanno discusso l’esperienza italiana in Sud Italia e in America.

I membri del gruppo: (LR) Peter Carravetta, Pino Aprile e Niccolò d’Aquino.

Mr. Aprile ha parlato candidamente su molti argomenti, tra cui l’importanza di mantenere le nostre differenze regionali. Egli ha anche dichiarato la sua opposizione al processo di livellamento etnica progettati per Spogliamoci della nostra identità culturale e ci fanno tutti gli italiani generici.

Durante il periodo di Q & A il pubblico era schiacciante sostegno. Le copie del suo libro sold out quasi immediatamente.

Incontro il suo pubblico: Mr. Aprile con Domenic Giampino della Cultura Siciliana Institute of America, Inc.

Il signor Tamburri e l’Istituto dovrebbe essere lodati di svolgimento della gara, nonostante qualche critica. Ci sono ancora tanti italiani che, con buone intenzioni, il tentativo di seppellire il passato in uno sforzo per andare d’accordo con tutti, anche se mai questa strategia sembra avere alcun rispetto a noi. Come si può avere un parere credibile se si censurano i punti di vista opposti o passato?

Pino Aprile è Terroni ci dà molto da pensare. Il passato e il presente non scompaiono se chiudiamo gli occhi.

* * *

Il John D. Calandra italiano American Institute, Queens College, è un istituto di ricerca universitaria a livello della City University di New York, dedicato alla storia e alla cultura degli italiani negli Stati Uniti.

Il John D. Calandra Institute americano italiano
43e 25 W St.
Manhattan, New York
10036

Sito web:
http://qcpages.qc.cuny.edu/calandra

E-Mail:
calandra@qc.edu

Telefono:
(212) 642-2094

Inviato da Giovanni di Napoli

http://magnagrece.blogspot.com/2011/02/terroni-symposium-at-calandra-institute.html

‘Terroni’ Symposium at Calandra Institute a Successultima modifica: 2011-02-04T08:38:27+00:00da tonyan1
Reposta per primo quest’articolo